Per borse ed accessori la natura è servita

Nuove tendenze Primavera/Estate 2010. Volumi maxi per lei ma, soprattutto, per lui

(25 ottobre 2009) –  Cade il sipario sulla 96° edizione del Mipel, il mercato internazionale della pelletteria e degli accessori in scena a Fieramilano Rho. Ben 420 espositori di cui 269 aziende italiane e 151 straniere, 30.000 metri quadrati di esposizione per 7 aree tematiche (Travel and Business; Glamour; Accessories Trend; Fashion Trend; Overseas; Galleria; Start Up) per circa 15.000 visitatori. Dettata la nuova tendenza per la stagione estiva 2010: la natura è la musa ispiratrice degli stilisti. Partiamo dai colori. Dal mare splendide tonalità di blu, dalla terra avorio e  papiro e dalle foreste ogni possibile sfumatura di verde. Il colore pieno non è abolito del tutto quando si parla del bianco di luce, abbagliante e luminoso, accostato a tinte unite come rosa, rosso, verde e nero. Accanto alla classica pelle ed ecopelle, ritroviamo la gomma e le plastiche impreziosite da fibbie e ricami a mano.  Materiali ad effetto che hanno il vantaggio di non si usurarsi col tempo.

 
I modelli sono quelli di sempre: il secchiello, la borsa shopping, la pochette e la Boston. Ma per la prossima estate tramontano le tracolle (usate solo per tenere libere le mani). Il nuovo must: le borse oversize e non solo per le donne. Volumi esagerati per veri fashion-victim, l’immaginazione non ha limiti né regole. Le maxi borse sono super lavorate, con applicazioni di pietre, fibbie e bottoni. Utilizzati anche materiali da riciclo per trasformare uno scarto in una vera e propria opera d’arte da vendere agli amanti del lusso. Non tramonta l’etnico con l’utilizzo del cotone e della canapa. Anche l’effetto animaleur viene rivisitato. Sparisce la classica macchia di leopardo per ritrovare un effetto tipo impronta. Una tendenza che svaga la mente, ci fa provare diverse sensazioni sia tattili che visive, grazie a diversi materiali e sfumature di colori. Un occhio di riguardo per la praticità, grazie alle lavorazioni antipioggia, antigraffio ed antiescursione termica. E per la city borse di medie dimensioni che all’occorrenza, abbassata qualche cerniera ben nascosta, si trasformano in maxi misure. La borsa come accessorio indispensabile per lei ma da quest’anno anche per lui con volumi spropositati e volutamente esagerati.

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!