Proroga Unico 2014 al 7 luglio

La scadenza dell’Unico 2014 è stata rimandata al 7 luglio. L’ufficialità è arrivata dalla firma apposta dal premier Matteo Renzi sul Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Agenzia Entrate Italia

In altre parole cosa accade adesso? Ci sarà tempo fino al prossimo 7 luglio per effettuare i versamenti relativi alla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata annuale. Ricordiamo che il rinvio coinvolge i contribuenti che sono soggetti agli studi di settore.

Ma non solo. Nel rinvio saranno coinvolti anche quanti, pur facendo parte di quanti sottoposti agli studi di settore, presentano cause di esclusione o inapplicabilità. Lo slittamento coinvolge anche i contribuenti che rientrano nel regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e per i lavoratori in mobilità.

Nel caso in cui i contribuenti non effettuino i versamenti entro il 7 luglio, ma comunque li facciano entro il 20 agosto. Questi dovranno essere effettuati con una maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!