Bonus caldaia 2022. Scadenza e ultime news dalla manovra

Bonus caldaia quando scade e come funziona. Come ottenere la detrazione per sostituire le caldaie nel 2022. Regole e novità legge di bilancio.

Bonus caldaia, la detrazione che permette di sostituire un impianto di riscaldamento per la casa, è stata prorogata anche nel 2022 nella nuova legge di bilancio. Infatti, il cambio della caldaia rientra fra gli ecobonus per la riqualificazione energetica della casa.

Bonus caldaia 2022 ultime news

Concentriamoci allora su come funziona questo incentivo: a quanto ammonta e quali novità ci sono per il 2022.

VEDI ANCHE: BONUS 2022 ELENCO AGGIORNATO

Sostituzione caldaia detrazione agenzia delle entrate

L’incentivo per la sostituzione delle caldaie rientra fra gli ecobonus previsti nella manovra finanziaria 2022 articolo 1, comma 37. Grazie a questo meccanismo è possibile ricevere una detrazione in sede di dichiarazione dei redditi, sulle spese sostenute per l’intervento. Il credito sarà utilizzabile in 10 quote annuali dello stesso importo.

In base al tipo di intervento effettuato è possibile ricevere tre diverse percentuali di agevolazione, come stabilito dall’agenzia delle entrate:

  • 50% per l’installazione una nuova caldaia di classe A, ma senza valvole.
  • 65% sostituendo la caldaia con una nuova a condensazione di classe A o maggiore.
  • 110% se la sostituzione della caldaia avviene congiuntamente ad un intervento trainante (cosiddetto superbonus), nell’ambito di una ristrutturazione della casa.

Per ognuna di queste operazioni bisogna dare opportuna comunicazione all’Enea.

VEDI ANCHE: BONUS CALDAIA 2022-2023 EMILIA ROMAGNA

Bonus caldaie proroga fino al 2024

Gli aiuti 2022 in buona parte sono contenuti nella legge di bilancio, che ha rinnovato gli ecobonus al 50 o al 65% per gli interventi di ristrutturazione in casa. L’agevolazione per la sostituzione delle caldaia è usufruibile non solo nel 2022, ma fino al 2024 secondo quanto previsto dal testo finale pubblicato in gazzetta ufficiale.

Chi può usufruire del bonus caldaia?

Secondo quanto previsto dalla guida dell’agenzia delle entrate, l’incentivo spetta ai proprietari, affittuari o comodatari di un immobile che sostituiscono una caldaia di vecchia generazione con una a condensazione. In altre parole quando il nuovo impianto di riscaldamento consente di ottenere un efficientamento energetico della casa.

Non sono previsti limiti Isee per ottenere l’aiuto. Tuttavia bisogna avere un certificazione da un tecnico abilitato, che documenti la situazione prima dell’inizio dei lavori, ovvero della sostituzione di una caldaia. Gli interventi realizzati devono poi essere comunicati all’Enea (l’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).

VEDI ANCHE: BONUS ELETTRODOMESTICI 2022 SENZA RISTRUTTURAZIONE 

Bonus caldaie 2022 spese ammesse e modalità di pagamento

Possono accedere all’agevolazione le seguenti spese e interventi:

  • smontaggio della vecchia caldaia
  • acquisto e messa in posa della nuova caldaia
  • opere murarie
  • prestazioni professionali dei tecnici per l’operazione.

Tutti questi lavori devono essere pagati tramite mezzi di pagamento tracciabili. Quindi ad esempio con bonifico bancario o postale, carte di credito e via dicendo. I documenti e le ricevute devono essere conservate dal beneficiario.

Bonus caldaia 2022 sconto immediato in fattura

Nel caso in cui la sostituzione della caldaia sia accompagnata ad un intervento trainante, allora si avrà diritto al bonus 110. Per questo oltre alla detrazione, il credito potrà essere utilizzato per ottenere una sconto immediato al pagamento della fattura (dell’importo del credito ottenuto) o in alternativa la cessione del credito a terzi.

Insomma, per dirla in breve, certamente sarà ancora possibile utilizzare il bonus caldaia per i lavori di sostituzione effettuati nel 2022. A seconda del tipo di intervento realizzato sarà poi possibile ottenere una detrazione del 50, del 65 o del 110%. Anche in base al tipo di agevolazione, si potrà utilizzare il credito in diminuzione delle tasse da pagare o in altre forme.

VEDI ANCHE:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Donne sul web

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!