News di cultura – Monet, Klimt e Picasso all’asta da Christie’s

20090629020730Christie’s il prossimo 23 giugno proporrà la più ricca collezione di arte moderna mai proposta a Londra, con un’aspettativa di incasso che si aggira tra i 163 ed i 231 milioni di sterline.
L’asta proporrà un capolavoro del Periodo Blu di Pablo Picasso, il ‘Ritratto di Angel Fernandez de Soto’ (1903), con una base d’asta che oscilla tra 30 e 40 milioni di sterline. L’opera è offerta dall’Andrew Lloyd Webber Foundation, un’associazione benefica che promuove le arti in Gran Bretagna. All’asta verranno anche battuti ‘Frauenbildnis (Portrait of Ria Munk III)‘, uno dei più celebri ritratti femminili di Gustav Klimt, stimato tra 14 e 18 milioni di sterline; ‘Parc de l’hopital Saint-Paul’ (1889) di Vincent van Gogh, valutato tra 8 e 12 milioni di sterline; ‘Nu à la chaise longue’ (1923) di Henri Matisse, offerto per 5/8 milioni di sterline; ‘Les barricades mysterieuses’ (1961) di René Magritte, stimato 3/4 milioni di sterline

Il record in assoluto spetta però ad una delle Ninfe che Claude Monet dipinse nel 1906 e che poi espose nella storica mostra alle “Ninfee” a Parigi nel 1909. La tela a fatto parte per lungo tempo della famiglia del gallerista pariginno Durand-Ruel, fino a che nel maggio del 2000 fu acquistata ad un’asta da Crhisite’s a New York dall’attuale collezionista privato che ah deciso di metterla nuovamente in vendita. Base d’asta 40 mln di sterline, una cifra destinata a divenire un nuovo record mondiale.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!