27 gennaio: Il giorno della Memoria

Per non dimenticare

x27 gennaio 2010 – 65 anni fa la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti che rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l’orrore del genocidio nazista.

Il 27 gennaio 1945 il campo di Auschwitz viene liberato dalle truppe sovietiche. La prima armata che entrò nel lager fu la LX Armata del Primo Fronte Ucraino. Vennero trovati circa 7.000 prigionieri ancora in vita. Inoltre, vennero trovati migliaia di indumenti abbandonati, oggetti vari che possedevano i prigionieri prima di entrare nel lager e 8 tonnellate di capelli umani imballati e pronti per il trasporto.

x

Durante l’Olocausto…

6 milioni di Ebrei

2-3 milioni di Prigionieri di Guerra Sovietici

1,8-2 milioni di Polacchi non Ebrei

220.000-500.000 tra Rom e Sinti

200.000-250.000 tra Disabili e Pentecostali

80.000-200.000 Massoni

5.000-15.000 Omosessuali

2500-5000 Testimoni di Geova

1-1,5 milioni di Dissidenti Politici

1-2,5 milioni di Slavi

Per un totale di 12,25-17,37 milioni di persone che furono barbaramente uccise….NON DOBBIAMO, NON POSSIAMO DIMENTICARE!!

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!