Zona rossa, gialla e arancione. Dagli amici al domicilio, limiti e divieti Dpcm

Zona rossa, gialla e arancione, limiti e divieti. Amici, domicilio, spostamenti, ecco i posso e non posso, le domande degli italiani sul nuovo dpcm.

Zona rossa, gialla e arancione, questa è la suddivisione delle regioni italiane fatta dal nuovo dpcm. In ognuna di queste aree ci sono divieti specifici, maggiori nelle zone rosse, ma alcuni limiti valgono per tutti. Per questo ci sono alcuni aspetti da chiarire.

Ad esempio posso invitare gli amici a casa? Posso recarmi nel mio domicilio? E ancora posso fare sport? A queste e tante altre domande degli italiani proviamo a rispondere in questo articolo, sulla base delle informazioni fornite dal governo.

coronavirus 2021
Milano – Vita quotidiana in famiglia con mascherina durante Covid-19 coronavirus epidemia

Vedi anche: Italia zone rosse, arancioni e gialle. Chiusure nuovo dpcm

Posso invitare amici a casa?

Il nuovo nuovo dpcm non vieta espressamente di invitare amici a casa. Tuttavia nella zone rosse c’è il divieto per ogni spostamento, se non per motivi di lavoro, salute e necessità. Quindi spostarsi per andare a casa di amici non rientra fra le possibilità consentite.

Nelle aree gialle invece è raccomandato (non vietato) di non spostarsi, se non in caso di necessità. Quindi in questo caso si può andare a casa di amici.

In generale però è sempre raccomandato di non invitare più di 6 persone e utilizzare la mascherina. Inoltre, bisogna tenere conto del divieto di circolare previsto in tutta Italia dalle ore 22:00 alle 5:00. Quindi anche l’orario rappresenta una limitazione.

Posso rientrare al mio domicilio?

Nelle aree rosse sono vietati tutti gli spostamenti, quindi se il domicilio è qui situato non si può raggiungere, salvo che per motivi di lavoro, salute e necessità. Stesso discorso per le zone arancioni.

Nella zona gialla è possibile raggiungere il proprio domicilio, potendosi spostare liberamente tranne che per l’orario in cui è previsto il coprifuoco.

Posso andare nella seconda casa?

Nelle zone rosse non si può, tranne che per i motivi previsti dall’autocertificazione. In quelle arancioni, solo se la seconda casa si trova nello stesso comune in cui ci si trova, ma non in orario di coprifuoco.

Nelle zone gialle la seconda casa si può raggiungere liberamente, ma non dalle 22:00 alle 5:00.

Posso fare sport?

Si, ma ci sono delle differenze in base alle aree di appartenenza. Nelle zone gialle e arancioni è possibile fare attività motoria all’aperto, andare a correre e praticare sport.

Nelle zone rosse l’attività motoria è consentita in prossimità della propria abitazione. L’attività sportiva si può svolgere all’aperto solo in forma individuale, come riportato sul sito del governo. In tutta Italia restano chiuse palestre e piscine.

Posso andare dal parrucchiere?

Si, andare dal parrucchiere è consentito sia nelle zone rosse, sia in quelle gialle e arancioni. Infatti, il nuovo dpcm prevede che parrucchieri e barbieri resteranno aperti in tutta Italia.

Viceversa i centri estetici sono chiusi, quindi non è possibile andarci nell’intero territorio nazionale.

Posso ordinare cibo a domicilio?

Si è sempre consentito ordinare cibo a domicilio, ma fino alle 22. Inoltre, per l’asporto c’è il divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

Infine, si può andare in bar e ristoranti solo nelle zone gialle, fino alle ore 18. Mentre nelle zone arancioni e rosse bar e ristoranti sono sempre chiusi.

Questo il quadro di cosa si può e cosa non si può fare, nelle zone rosse, gialle e arancioni, come previsto dal nuovo dpcm. Gli italiani che si trovano nelle aree rosse e arancioni hanno i maggiori divieti. Ma anche in quelle gialle ci sono dei limiti da rispettare.

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist