Notizie del giorno: da Francesco Nuti all’infanta di Spagna processata

Dall’attore toscano maltrattato dal suo badante al motociclista ucciso da un pirata,all’infanta Cristina di Spagna indagata, queste le notizie del giorno

Malato e vessato da chi doveva accudirlo, Francesco Nuti ha paura, ma orami è tutto finito

La famiglia  di Nuti  aveva incaricato un giovane  di accudire accudirlo e aiutare l’attore nelle attività quotidiane. E’ invece emerso da un bigliettino che l’attore ha scritto, non potendo parlare, in cui diceva :”Pericolo. Ho paura, che qualcosa non andava. Poi un altro ragazzo che affiancava il badante che doveva assentarsi per un periodo, ha lanciato l’allarme accorgendosi di maltrattamenti e ha riferito tutto alla famiglia dell’attore. E’ scattata la denuncia e quando questo signore è rientrato in Italia dopo il suo periodo di vacanza, è stato fermato e gli è stata notificata la denuncia e l’allontanamento dalla casa di Francesco Nuti, che poverino oltre alla malattia ha dovuto subire anche questa brutta esperienza.

Morto un motociclista travolto da un’ auto pirata che poi si è dileguata, ma poi è stata ritrovata

E’ accaduto stamattina sul Grande Raccordo Anulare un grave incidente che ha visto morire un uomo alla guida della sua moto, travolto da una macchina che poi è scappata. La polizia stradale ha ritrovato però una targa sull’asfalto che ha permesso di risalire all’autista , un uomo di 47 anni che, come se nulla fosse ha pensato di andare via e non prestare nessun tipo di soccorso. E’ stato per fortuna arrestato con l’accusa di omicidio colposo.

L’Infanta Cristina ha commesso una frode fiscale e verrà processata

infanta cristina

 

Accusati di frode fiscale sia lei che il marito, da un’associazione di estrema destra verrà processata il prossimo 9 febbraio. E’ la prima volta che un membro della casa reale arriva alla sbarra degli imputati. Ma in questo caso la Legge è uguale per tutti e se verrà condannata rischia anche 9 anni di carcere mentre il marito 19, essendo reo di aver usufruito di fondi pubblici utilizzando una fondazione privata, l’ Instituto Noos da lui gestita.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!