Notizie del giorno, da Boldi candidato alla cronaca

Notizie del giorno: la morte del figlio di Nick Cave. Massimo Boldi candidato sindaco di Milano. Una proposta per legalizzare la marijuana firmata da oltre 200 parlamentari. E un ottantenne che passa la notte… in un tombino.

notizie

Notizie del giorno: morti tragiche, anziani un po’ troppo distratti, candidati sindaco molto particolari e una proposta per legalizzare la marijuana.

In Italia la marijuana diventerà legale?

218 parlamentari di tutti i partiti hanno firmato un disegno di legge, già depositato alla Camera, per legalizzare il consumo di marijuana. Tra i parlamentari anche big come Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista dei Cinque Stelle, Roberto Giachetti del Pd, Antonio Martino di Forza Italia, l’ex democratico Pippo Civati.

Il progetto di legge è portato avanti dal deputato Benedetto Della Vedova, ex radicale, eletto nelle file di Scelta Civica e attuale sottosegretario agli esteri.

Cosa prevede il disegno di legge? Possibilità di detenere liberamente 15 grammi di marijuana in casa “per uso ricreativo”. Il quantitativo scende a 5 grammi se portato fuori casa. Si potranno coltivare 5 piante di marijuana ma esclusivamente per consumo personale (vietata la vendita dunque). Le piante potranno essere coltivate anche collettivamente, da enti non-profit di max 50 persone, sempre rispettando i limiti massimi individuali.

La legge prevede il divieto di consumare maria in luoghi pubblici e all’aperto (si potrà quindi fumare a casa o nel proprio giardino). E per l’acquisto? Solo da rivenditori autorizzati con legale licenza concessa dai monopoli.

La tragica morte del figlio di Nick Cave

Il cantautore australiano Nick Cave ha avuto una vita molto complicata. Non ancora arrivato alla soglia dei sessanta ne ha già passate molte tra droghe, peripezie in giro per il mondo, una serie lunghissima di live e di successi.

Ma la prova terribile che ha dovuto affrontare ieri è stata la morte del figlio Arthur, di soli quindici anni. Il ragazzo è caduto da una scogliera nella zona di Brighton, cittadina costiera dell’East Sussex (a sud della capitale). Probabilmente scivolato mentre vi camminava alla sommità, ha fatto un volo di oltre 18 metri.

Portato in elisoccorso al Royal Sussex Country Hospital di Brighton non è stato possibile fare nulla per salvarlo. Cave ha altri tre figli, tra cui Earl che è fratello gemello del povero Arthur.

80 anni, tutta la notte a testa in giù nel tombino

Una stranissima aventura è capitata ad un ottantenne di Lugo, in Romagna. Un pensionato stava provvedendo a svuotare un tombino: ha deciso di farlo la sera, probabilmente per evitare l’eccessivo caldo diurno. Ma qualcosa dev’essere andato storto perché è cascato a testa in giù nel buco e non è riuscito a risalire. Ha così dovuto passare tutta la notte nel tombino e soltanto alle 11 del giorno successivo un passante lo ha ritrovato, notando delle scarpe che spuntavano dal pozzetto.

Portato in ospedale non ha riportato particolari conseguenze negative, a parte un grande spavento.

Massimo Boldi vuole diventare sindaco di Milano

Protagonista di una serie lunghissima di pellicole, il Cipollino della Tv, spalla di De Sica in una sequenza infinita di cinepanettoni, icona dei film comici italiani. Massimo Boldi però ha interessi anche differenti da quelli della recitazione e ha annunciato oggi che scenderà anche lui nell’agone politico. E lo farà nella “sua” Milano, alle elezioni per il sindaco che si terranno nel 2016.

In realtà Boldi non è esattamente un novizio della politica italiana: si candidò nel 1992 nelle file del Partito Socialista Italiano ma non risultò eletto.

In che partito lo vedremo militare? Lui stesso risponde al quesito: “Con chiunque mi voglia”. Unico paletto: niente Lega e Movimento Cinque Stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!