Notizie del giorno, dal tifone in Giappone alla cronaca

Notizie del giorno: il terribile tifone Etau devasta il Giappone settentrionale (video). Bambina di 3 anni precipita a Catanzaro per 5 piani e si salva finendo in un cassonetto della spazzatura. Due piccoli di 3 anni in Russia “evadono” dalla scuola materna per andare a… comprare una Jaguar.

notizie

Catanzaro: bambina di 3 anni cade dal quinto piano e si salva cadendo in un cassonetto

Una bambina di 3 anni è precipitata da un palazzo di Catanzaro facendo un impressionate volo di cinque piani (circa 15 metri totali di caduta). La sua fortuna è stata quella di finire all’interno di un cassonetto dell’immondizia pieno. I sacchi hanno fortemente attutito l’impatto, permettendo così alla piccola di non avere praticamente alcun danno.

La bambina è stata comunque ricoverata in ospedale per effettuare alcuni esami preventivi.

Bambini di 5 anni scappano con un tunnel dall’asilo

Russia: la Komsomolskaya Pravda racconta una storia incredibile. Due bambini di soli cinque anni sono riusciti a scappare dalla scuola materna del loro paese. Ma ancora più incredibile è il modo in cui sono riusciti a farlo: scavando una galleria che ha permesso loro di bypassare le recinzioni della scuola e avventurarsi all’esterno.

Il loro obiettivo? Un rivenditore di auto di lusso Jaguar che stava lì accanto dove i piccoli sono stati attirati dalle belle auto in mostra. Secondo la ricostruzione del giornale russo avrebbero cercato anche di contrattare una compravendita scambiando ciuffi d’erba per le preziose macchine…

Giappone devastato dal tifone Etau

Numerose regioni del Giappone settentrionale sono state duramente colpite dal tifone Etau che ha costretto 100 mila persone ad abbandonare le proprie case. Inondazioni, frane, con il territorio attorno a Nagoya che ha subito i danni maggiori.

Il fiume Kinugawa è uscito dai suoi argini sommergendo completamente l’abitato di Joso. Le piogge torrenziali non finiranno almeno fino a domani e questo aggrava il difficile compito dei soccorsi. Qui sotto potete vedere uno dei video che dimostrano la drammaticità della situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!