Limitazioni Over 70 spostamenti. Nuovo Dpcm

Limitare le uscite agli over 70 per proteggere i più deboli, è questa l’ipotesi allo studio per il nuovo Dpcm. Vediamo cosa intende fare il governo.

Limitazione spostamenti over 70. – Questa è una delle idee sul tavolo di Conte lanciate dai governatori delle regioni e con cui il governo sta lavorando al nuovo decreto per tentare di arginare i contagi da coronavirus. Ecco le ultimissime su limiti e spostamenti.

anziani dpcm

Limitazioni spostamenti over 70

Con la scusa di proteggere la fascia più debole il governatore della Liguria Toti lancia l’idea ( già emersa durante il primo lockdown)  di limitare gli spostamenti alle persone anziane. Ora, premesso che di anziani giovani benestanti e in buona salute l’Italia è piena, la misura restrittiva suggerita da Toti è la peggiore  idea su cui il governo Conte può lavorare.

L’idea di tenere gli over 70 a casa, nasce per non mandare tutto il paese in lockdown e non sacrificare le imprese e le scuole. Ma le scuole e i mezzi di trasporto sono le due cause responsabili dell’aumento dei contagi. Lo dimostra uno studio dell’autorevole testata Lancet, ma lo dimostrano anche i numeri dei contagi nel Lazio di ieri, eccoli di seguito:

Contagi scuola Lazio

Nella regione Lazio ci sono stati a ieri ben oltre 3.700 positivi di cui 3.007 sono studenti mentre 693  fanno parte del personale scolastico. E questo è solo il Lazio.

A questo vanno ad aggiungersi i numerosi contagi che si sono verificati in Piemonte tra ragazzi e ragazze di età tra i 14 e i 18 anni. Motivo per il governatore Cirio ha preso provvedimenti sulla chiusura delle scuole.

Quindi con quale criterio Toti o il governo Conte possono limitare gli spostamenti agli over 70 e tenerli a casa quando a non rispettare le regole sono i più giovani? Ci auguriamo che questa storia si chiuda qui e non si leggano più idiozie tali in un momento così grave per il paese.

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!