Italia nuovo lockdown e nuovo Dpcm. Come, quando e quanto dura la chiusura

Italia nuovo Dpcm e lockdown. Ecco dove e quanto dovrebbe durare la chiusura.

Italia, nuovo lockdown deciso dal governo con un nuovo dpcm già firmato da Conte, vista la crescita dei casi da coronavirus registrati ultimamente. Tuttavia la chiusura totale riguarda solo alcune regioni italiane e non l’intero territorio nazionale, comunque sottoposto a restrizioni.

Facciamo allora il punto della situazione: come e dove è stata imposta la chiusura totale e quanto dura.

Italia nuovo lockdown

Vedi anche: Coronavirus bollettino italia oggi

Covid Italia nuovo lockdown, quando e quanto dura

La curva epidemica preoccupa in Italia, per questo il governo ha varato un nuovo dpcm suddividendo l’Italia in 3 zone di rischio: una rossa, una arancione e una gialla.

Solo le regioni italiane classificate nella zona rossa subiranno una chiusura totale delle attività e un sostanziale lockdown. I territori classificati nelle zone arancioni e gialle, avranno comunque restrizioni ma più attenuate. In altre parole in questo caso non si tratta di una chiusura totale, ma solo parziale.

Il nuovo dpcm ha stabilito che il lockdown nelle zone rosse partirà dal 5 novembre e durerà fino al 3 dicembre 2020. Questa la decisione presa dal governo per contenere i contagi da coronavirus.

misure-restrizioni novembre 2020

Nuovo dpcm, chiusura regioni

La situazione è grave dunque, i coprifuoco regionali, la chiusura anticipata di bar, ristoranti e quella totale di altre attività, non bastano più. In regioni come la Lombardia, il Piemonte, la Campania e la Calabria la crescita dei contagi non sembra più gestibile.

Vedi anche: Coronavirus Milano bollettino

Per questo il governo ha inserito tali regioni nella zona rossa, per cui si previde la chiusura totale. Qui ci saranno le seguenti chiusure e divieti:

  • blocco degli spostamenti in entrata e in uscita e anche all’interno del territorio, salvo che con autocertificazione.
  • Chiusura scuole e didattica a distanza dalla seconda media in poi.
  • Chiusura di bar, ristoranti, pasticcerie e tutti gli altri negozi non essenziali.
  • Coprifuoco dalle 22 alle 5.

Per le regioni inserite invece nelle zone arancioni e verdi, cioè con meno rischio, le restrizioni saranno diverse.

Vedi anche: Italia zone rosse, arancioni e verdi: chiusure e divieti

Insomma, il tempo di provare a gestire la situazione è scaduto. Ora il governo impone nuovi grandi sacrifici agli italiani e in particolare ad alcune regioni, che non sembrano affatto contente della decisione.

Queste le ultime notizie sul nuovo lockdown in italia e sul nuovo dpcm con restrizioni sempre più pesanti.

Vedi anche: Nuovo dpcm regole e sanzioni

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!