Ferragosto 2020 tra divieti e controlli

State cercando idee per ferragosto? Prima fate i conti con tutti i divieti e controlli come da ultimo Dpcm. Ecco cosa non sarà possibile fare.

Gli italiani si preparano al ferragosto e il governo unitamente alle regioni e agli amministratori locali si prepara a rafforzare i controlli in tutto il territorio della penisola. Insomma i contagi da coronavirus aumentano e le istituzioni sono costrette a prendere provvedimenti. Ecco come gli italiani traascorreranno il fine settimana del 15 agosto tra divieti e controlli.

Ferragosto 2020 controlli divieti e Dpcm

L’ultimo decreto del presidente del Consiglio ha prorogato le misure anti covid, che si riassumono in:

  • mascherina obbligatoria nei luoghi chiusi o dove non è possibile il distanziamento
  • obbligo del distanziamento fisico
  • divieto di assembramenti

A questo bisogna aggiungere anche il lavaggio frequente delle mani.

Queste le regole da seguire secondo il Dpcm di agosto che scadrà il prossimo 7 settembre. E anche se l’obbligo della mascherina scade il 15 agosto, è molto probabile che venga prorogato

Quindi se vi state chiedendo se si può fare baldoria o dormire in spiaggia, la risposta è no.

E proprio nelle spiagge italiane dove in alcuni luoghi non vengono rispettate le linee guida che ci saranno controlli a raffica oltre alla Protezione civile. Ma non finisce qui.

Sarà un ferragosto diverso, i contagi in Italia aumentano e le regole nell’interesse di tutti vanno rispettate. Al riguardo il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, sabato 15 agosto sarà a Milano per presiedere, la riunione del Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, come comunicato dal Viminale.

Nel frattempo sindaci e presidenti delle regioni stanno provvedendo ad una stretta su tutti i luoghi della movida. I primi ad essere presi di mira saranno locali pubblici e discoteche, dove i gestori e i giovani hanno dimostrato di non rispettare le regole imposte. Non è un caso che la Riviera Romagnola sarà sotto la lente d’ingrandimento.

Anche in Campania nelle isole, in particolare a Ischia sono aumentati i controlli.  Sei locali sono stati sanzionati perché i dipendenti non indossavano la mascherina.

In Sicilia saranno vietati invece tutti gli eventi al chiuso. Quindi, se gli italiani si preparano a festeggiare il ferragosto tra tuffi al mare e grigliate, Governo Comuni e regioni si preparano a dare una bella stretta ai divieti e ad aumentare i controlli per evitare la diffusione del Coronavirus.

Vedi anche: Decreto agosto e Dpcm

Related Posts

Ben tornato!