Fase 2 Lazio e Roma, cosa si può fare e cosa cambia – Video

Fase 2 a Roma e nel Lazio, supermercati aperti fino alle 21,0, mascherine obbligatori parchi aperti e tanti controlli Ecco come cambia Roma e il Lazio il 4 maggio

La fase 2 nel Lazio e a  Roma inizia con gli spostamenti e gli orari dfifferenziati o allungati per i supermercati e i pochi esercizi commerciali aperti. Dal 4 maggio a Roma saranno aperti anche i parchi, ma cisaranno molti controlli. Ecco cosa cambia e come cambiano mezzi e servizi a Roma e nel Lazio spiegato nel video di SkyTg.

Fase 2 Roma e Lazio 4 maggio cosa si può fare.

Lazio rispetta l’ultimo DPCM  Conte Chiusura totale di negozi e parrucchieri, mentre sarà concessa l’apertura di bar e ristoranti solo per il cibo da asporto senza limitazioni di orari come meglio precisa l’ordinanza della regionee. Per quanto riguarda i mezzi pubblici questi restano per la capitale un grande problema.

La sindaca Raggi al riguardo ha intenzione di agevolare quella che viene definita  mobilità alternativa – car scooter e bike sharing, dimenticando un particolare: la città di Roma ha sette colli non è piatta come Milano o come Parigi.. mentre sui mezzi pubblici saranno d’obbligo le mascherine e il distanziamento sociale.

fase 2 roma lazio

Fase 2 riaperture Roma e Lazio.

In merito alle riaperture dei negozi a Roma e nella regione Lazio pochi saranno pochi gli esercenti aperti, solo quelli indicati dal governo: Pertanto non c’è ancora una data per le riaperture dei centri commerciali e gli outlet, mentre i negozi dovrebbero riaprire le saracinesche in data 18 maggio se i contagi resteranno bassi.

Vedi anche: Fase 2, cosa si può fare e cosa non si può fare

Spostamenti a Roma e nel Lazio

La regione Lazio non ha ancora chiarito se saranno consentiti spostamenti da un comune all’altro. Tuttavia questi saranno consentiti per lavoro, molte persone lavorano nella capitale ma abitano in comuni limitrofi, ad esempio Ciampino o Marino, raggiungibili solo in macchina in treno o in autobus. Comunque non è chiaro se i romani potranno raggiungere le seconde case al mare a partire dal 4 maggio o se dovranno attendere le nuove disposizioni dopo il 18 maggio. Comunque sarà sempre necessaria l’autocertificazione.

Vedi anche: Dal 4 maggio sui può andare nelle seconde case

Per quanto riguarda parchi e passeggiate restano le indicazioni del decreto Conte, ovvero sport all’aperto e distanziamento sociale.  I parchi come Villa Borghese e Villa Pamphili saranno aperti, ma sulla capitale la Raggi ha intensificato i controlli, via cielo con droni e naturalmente con la polizia municipale.

Roma bonus per l’affitto

C’è un bonus straordinario destinato alle famiglie che a causa dell’emergenza Covid -19 hanno difficoltà a pagare il fitto. Lo ha scritto la Raggi sulla sua pagina Facebook . “La richiesta va fatta via internet – ha detto la sindaca di Roma. Ad oggi sono oltre 18 mila le domande pervenute al comune per il nuovo bonus affitto coronavirus.

Così inizia dal 4 maggio la fase 2 a Roma e in tutto il Lazio, che a differenza di altre regioni come il Veneto o la Sardegna o Calabria che hanno preso iniziative autonome, rispetterà le regole dell’ultimo decreto del 26 aprile.

Vedi anche:

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!