Entra in comune e spara a freddo al sindaco

laura_prati_nuova
Forse è stata una  vendetta quella dell’ex comandante dei vigili urbani che ha brutalmente sparato al sindaco di Cardano del Campo in provincia di Varese ed al vicesindaco.
Il sindaco Laura Prati ed il vicesindaco sono stati entrambi ricoverati in condizioni serie. La Donna non ha perso conoscenza ma è stata colpita all’addome ed ad un braccio, mentre il vicesindaco è stato ferito alla testa ed all’addome. Entrambi saranno operati

I fatti: scene da film
Giuseppe Pegoraro ex dipendente dei vigili urbani alle ore 8 del mattino si aggirava nei dintorni del comune con l’auto piena di armi, tra cui un fucile da caccia pugnali e proiettili, è entrato in comune ed ha chiesto di parlare con il sindaco visto che era il giorno di udienza dei cittadini, appena entrato ha sparato a freddo al sindaco e poi al vicesindaco e dopo aver detto “Ora ho regolato i conti” è fuggito sparando ancora dalla sua vettura. Fermato dalla polizia ne pressi di Gallarate il Pegoraro ha sparato anche contro gli agenti di polizia,successivamente è stato bloccato dal Commissario della Polizia di Gallarate Gianluca Dalfino che con un’ azione da film ha bloccato l’ex vigile urbano. Nella collutttazione entrambi sono rimasti contusi.

L’ex comandante dei vigili che ha tentato di uccidere sia il sindaco che il vicesindaco era stato sospeso dal servizio perchè indagato per truffa insieme ad altri sei dipendenti

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!