Come sarà il tempo in autunno?

Come sarà il tempo nell’autunno 2019 secondo le previsione meteo. Settembre e ottobre variabili. Arriveranno piogge e poi il grande freddo da novembre…

Come abbiamo visto ci aspetta un inverno freddo, ma intanto come sarà questo autunno?

Si sono già verificati violenti temporali, nevicate sulle montagne, pioggia e alcune giornate fredde. Ma l’estate non è del tutto finita e settembre sarà caratterizzato anche da giornate calde, anzi caldissimo, con temperature che in alcune zone andranno oltre i 30 gradi.

Ma se guardiamo più in là, a ottobre e novembre, i meteorologi ipotizzano abbondanti precipitazioni.

Previsioni autunno 2019

Precisiamo che si tratta di ipotesi, dato che è difficile prevedere sul lungo periodo e parlare di previsioni meteo accurate per periodi ancora lontani, soprattutto con un meteo caratterizzato da cambi molto repentini.

Dunque si ipotizza un autunno 2019 fatto di pioggia ma anche di giornate tiepide e addirittura calde, vista la tendenza globale con temperatura al di sopra della media. Questo è in linea con il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici in atto nel pianeta.

Come sarà il tempo e quando arriverà il freddo

Il vero e proprio freddo si pensa che possa arrivare con il mese di novembre, in particolare nel Nord Italia, e sicuramente proseguire per tutto dicembre 2019 e gennaio 2020.

Questa dunque la situazione ipotizzata dai meteorologi per l’autunno: un settembre dal meteo variabile, un ottobre e novembre piovosi per arrivare poi al grande freddo invernale in dicembre e gennaio. Insomma, per citare una famosa serie tv: Winter is coming… L’inverno sta arrivando!

Ma come prepararsi a questo inverno freddo?

Consigli in attesa del tempo freddo

I consigli sono quelli di preoccuparsi ora della manutenzione della casa in modo da evitare dispersione di calore e bollette astronomiche. Controllare eventuali ristagni d’acqua (che con il freddo si ghiaccia), ma anche tetti, pareti, finestre.

Per la salute si raccomanda di seguire un’alimentazione ricca di liquidi, dato che il contrasto tra il caldo degli ambienti riscaldati e il freddo esterno favorisce la disidratazione. In più, dato che per molti mesi ci sarà poco sole, si consiglia di approfittare delle dolci giornate autunnali per restare esposti ai raggi solari, che aiutano all’umore e alla creazione della vitamina D.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!