Come fare il passaporto? Tutte le informazioni

Come si richiede il passaporto nel 2019? Documenti, modulistica e le info per il passaporto digitale a domicilio

Come fare il passaporto? Quali documenti servono per fare il passaporto nel 2019? Se state pianificando una vacanza in qualche paese che sta fuori dai confini dell’Unione Europea potrebbe essere necessario avere un passaporto e in qualche caso anche un visto di ingresso. Ma vediamo più nel dettaglio.

Cos’è il passaporto

Il passaporto è un documento che viene rilasciato a tutti i cittadini che ne fanno richiesta e dura per 10 anni. Non si rinnova in automatico dopo questa data ma, una volta scaduto, va richiesto un nuovo passaporto.

Il documento si ottiene in nelle questure dislocate sul territorio nazionale (ci si deve rivolgere alla questura di riferimento del proprio domicilio) o in una delle sedi di ambasciata e consolati italiani all’estero. Il passaporto ha un chip contenente:

  • le info personali,
  • la foto,
  • le impronte digitali
  • la firma digitale.

La firma non si allega solo per i minori di 12 anni che ne sono esentati.

Passaporto 2019 per minorenni

Il passaporto è individuale anche per i minorenni. Fino a poco tempo fa essi potevano essere “iscritti” nel documento di un genitore, invece ora devono obbligatoriamente essere dotati di un documento a sé stante.

Come si richiede il passaporto 2019

Si deve tenere come punto di riferimento il sito passaportonline.poliziadistato.it. Su di esso si possono prenotare il giorno e l’orario per far la domanda, evitando così di fare inutili attese. In caso di emergenza (lutto, motivi di salute, esigenze di lavoro pressanti) ci si può recare direttamente alla Questura.

Passaporto 2019: documenti richiesti

Si deve presentare uno specifico modulo di richiesta. Il modulo è differente se il richiedente è maggiorenne o minorenne. Qui potete scaricare il modulo per maggiorenni, qui quello per i minorenni.

Va anche firmata l’informativa per il via libera al trattamento dei dati personali concordata.

Si devono inoltre portare:

  • originale della carta di identità e fotocopia
  • 2 foto in formato tessera che risalgano ad un periodo recente (evitare foto con occhiali da sole o con qualsiasi elemento che renda difficoltosa l’identificazione del viso)
  • tagliando del bollettino di pagamento di 42,40 Euro per il passaporto ordinario da versare su conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro con causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Nelle sedi delle Poste Italiane si trovano i moduli già compilati.
  • bollo da 73,50 Euro.

Se si sta richiedendo un rinnovo va allegato inoltre anche il passaporto scaduto.

In caso di furto o di perdita del passaporto si deve allegare anche la denuncia fatta alle autorità competenti. Le impronte digitali saranno rilasciate direttamente all’ufficio della polizia di stato.

Vedi anche: Dove andare in vacanza nel 2019?

Per i minorenni ci vuole assenso di ambo i genitori

Se la richiesta di passaporto è presentata per un minore occorre il benestare di tutti e due i genitori. Se uno dei due genitori non può fisicamente presenziare negli uffici di polizia si potrà allegare la copia del documento di identità con firma in originale.

Passaporto 2019 a domicilio

Il passaporto può essere anche ricevuto al proprio domicilio grazie a una convenzione con Poste Italiane. Si deve pagare un costo di € 8,20 che sarà versato direttamente al postino tramite contrassegno. Se il postino non trova nessuno a casa il passaporto sarà tenuto in giacenza per massimo un mese e poi riportato all’ufficio della polizia.

Vedi anche:

© copyright (04/03/2019)

Related Posts

Ben tornato!