Berlusconi: “Torno in campo” e attacca Monti

Berlusconi_conferenza_stampa
Silvio Berlusconi dopo la pesante condanna per frode fiscale, ci ripensa e decide, contrariamente a quanto annunciato il 25 ottobre, ovvero lasciare la politica “per amore dell’Italia”. In una conferenza stampa a villa Gernetto Berlusconi , dichiara “Confermo la mia decisione di non presentarmi a candidato premier “. ma allo stesso tempo dichiara che torna in campo , per battere la sinistra.

Berlusconi ha poi aggiunto che sono confermate le primarie del Pdl previste per dicembre e che vuole “continuare l’opera di modernizzazione e cambiamento del Paese’. Ma la frase che dovrebbe preoccupare tutti non è la pagliacciata dell’andata e ritorno di Berlusconi, tante ne abbiamo viste, e nulla oramai ci stupisce, è la strumentale aggressione al governo Monti, è la minaccia di togliere la fiducia allo stesso.

Monti ricordiamo che è un governo tecnico , chiamato per evitare il tracollo dell’Italia. Un governo che può piacere o no, le sue scelte possono essere discutibili, ma è l’unico che ha riportato dignità a questo paese , l’unico apprezzato dalla comunità internazionale, l’unico governo che in questa situazione di crisi , iniziata prima che lo stesso venisse chiamato in carica da Napolitano, può confrontarsi con la comunità finanziaria, aspetto di non poco rilievo, visto che viviamo in un mercato globalizzato.

E se lunedì mattina i mercati finanziari apriranno male o lo spread salirà alle stelle, ci sarà solo una giustificazione, la  della paura del ritorno di Berlusconi, considerato da molti nel panorama nazionale ed internazionale l’uomo che ha rovinato l’Italia.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!