Alluvione Genova: tutti contro il comune con De Andrè e Baccini

A Genova è esplosa la rabbia durante la manifestazione contro il comune e la giunta regionale  che ha visto capofila del corteo Cristiano De Andrè e Francesco Baccini.

genova manifestazione de andre baccini

Centinaia di persone in piazza a Genova per manifestare contro il comune e i disordini non sono mancati tra lanci di uova e monetine  e altri oggetti vari contro il comune e i dirigenti di Arpal. A partecipare alla manifestazione che ha chiesto le dimissioni del sindaco di Genova  e della giunta regionale  a seguito  dell’alluvione della scorsa settimana, Cristiano De Andrè e Francesco Baccini. Entrambi i cantanti non si sono risparmiati a critiche riguardo i politici locali ” Posso solo abbracciae gli angeli del fango” ha detto De Andrè. ” hanno spalato senza che nessuso dei politici li aiutasse” Il cantautore ha proseguito accusando i politici. Anche Baccini che come noto è di sinistra non ha risparmiato le dovute critiche alla politica “Per me che sono di sinistra è un fatto preoccupante ” Ha detto Baccini “Dopo l’alluvione del 2011 dovevano ripartire i lavori , la responsabilità di quanto è accaduto è della classe politica, e se a Genova piove per molte ore diventa come Venezia” Ha concluso il cantante. Impossibile dare torto a chi ha ragione, la situazione a Genova è veramente disastrosa e  i politici come sempre in Italia non è di grande aiuto.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!