Rubygate: processo rinviato al 31 maggio

Ruby70411Il processo a Silvio Berlusconi per la vicenda legata a Ruby è stato rinviato al 31 maggio per le questioni preliminari e la costituzione delle parti civili.
 In aula, per quella data, dovrebbe esserci anche il premier. Quanto a Karima el Mahroug, che ha deciso di non costituirsi parte civile, Longo lo giudica un fatto positivo. Ruby Rubacuori, infatti, ha deciso di non costituirsi parte civile nel processo a carico del premier. Il legale di Ruby ha spiegato: «Essere parte civile significa chiedere i danni e Karima», ha precisato il legale, «non ritiene di avere avuto alcun danno per essere andata qualche volta ad Arcore né per aver frequentato il presidente del Consiglio». 
«Per lei», ha concluso il legale, «il danno è stato mediatico, perché è stata additata in tutto il mondo come prostituta anche se non ci sono in questo senso dichiarazione di alcuna persona ma solo presunzioni».
 Al processo erano presenti testate giornalistiche provenienti da tutto il mondo. E, naturalmente, anche le due fazioni di contestatori e supporters di Berlusconi davanti al palazzo di Giustizia di Milano, che si sono lanciate invettive e slogan l’una contro l’altra.

di Redazione

7 aprile 2011

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!