Milanese salvato dalla Camera per soli 7 voti

milanese_medium
Respinto dalla Camera per soli 7 voti la richiesta di arresto per Marco Milanese, ex consigliere del ministro Giulio Tremonti, coinvolto nell’inchiesta sulla P4. “Questo voto è andato. Ve l’avevo detto che la Lega non avrebbe fatto cadere il governo. Siamo alleati leali”, ha commentato a caldo Umberto Bossi. Soddisfatto naturalmente Silvio Berlusconi
Umberto Bossi non ha mancato di lasciare la suspense sulla durata del governo. Ai cronisti che gli hanno chiesto se reggerà fino al 2013 ha replicato: “Questo lo vedremo giorno per giorno”. Alla domanda se sia possibile un voto anticipato in primavera del 2012, il leader della Lega replica: “Ieri con Berlusconi non abbiamo parlato di questo, non c’è nessun patto”per un’intesa fino a gennaio”.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!