Va male a scuola e scappa a Venezia

taxi17maggio2012dsw

Stefano G. è un adolescente come tanti alle prese con i problemi relativi alla scuola e i rimproveri dei genitori per lo scarso rendimento. E’ stato probabilmente l’ennesimo brutto voto rimediato in classe unito alla paura della reazione dei suoi genitori a spingere il giovane ad allontanarsi di casa. Il quattordicenne ha prelevato da casa 400 euro, lasciato il cellulare e un messaggio alla madre nel quale le chiedeva di non cercarlo, che si sarebbe fatto vivo lui. Successivamente il giovane ha preso un taxi e si è diretto verso Venezia. Poco dopo l’allarme lanciato dalla madre, il giovane è stato ritrovato dai carabinieri di Piazza Roma nella città lagunare. Evidentemente il tassista, nonostante abbia incassato i soldi della corsa, deve aver intuito la fuga del giovane studente.

Related Posts

Ben tornato!