Come fare a realizzare un fiocco “a regola d’arte”

Fiocco perfettoQuante volte dobbiamo realizzare un fiocco, una bomboniera, un pacco regalo, un mazzo di fiori… sembra facile, ma realizzarlo a “regola d’arte” non è poi così semplice. Ecco allora come Francesca ci guida alla sua realizzazione

Certe cose sembrano ovvie a chi le sa fare… Ovvio!
Ho fotografato la sequenza dei fiocchetti delle bomboniere per chi gradisse guardarla.
Niente di speciale, ma in effetti se si sbagliano gli accavallamenti dei nastri, il fiocco può venire inclinato da una parte e non orizzontale.

2 c

Piegare il sacchetto alla giusta altezza ed individuare la metà esatta del nastro…

d

… Individuato punto di mezzo, ripiegare l’altezza del nastro in due, in modo da avere il nastro (solo nel punto di mezzo) alto la metà. Il nastro, così assotigliato, stringe meglio il sacchetto.

Dopo aver posizionato la metà del nastro dietro al collo del sacchetto procedere alla realizzazione del fiocco….


r

Dopo aver stretto bene il fiocco, dobbiamo tirare nuovamente le estremità, per rimpicciolire il fiocco che certamente sarà divenuto troppo grande, stringiamo nuovamente il fiocco, tagliamo poi le estremità…

 

u

Una ultima sistemata al sacchetto e voilà il gioco è fatto…

Fiocco perfetto

Il fiocco è perfetto!

 

Immagini e testo, cortesia di Francesca Ghiglione Tonazzi, autrice del blog “Fux – tutto fatto a mano”, fuxtuttofattoamano.blogspot.com


C'è 1 Commento

Add yours

Post a new comment